Cagliari (CA)

8 – 9 novembre 2019
MEM – Mediateca del Mediterraneo

8 – 9 novembre 2019
MEM – Mediateca del Mediterraneo
Via Goffredo Mameli 164 - Cagliari
Dopo l’apertura a Castelsardo, Luci Naviganti arriva a Cagliari come seconda tappa del progetto itinerante. Performance con reading, installazione e laboratori animano nuovi scenari. La Mediateca del Mediterraneo, che nel 2017 ha ospitato l’evento di poesia del GRECAM Un solo mare e la parola, torna ad essere casa della poesia e ad offrire una cornice viva, in cui intessere i fili di una narrazione che si fa itinerante anche all’interno della singola tappa. Un viaggio nel viaggio, il racconto del cammino dell’uomo alla ricerca costante di spazi dove abitarsi.

8 novembre
h 17,00 – Presentazione del progetto Luci Naviganti
Apertura dell’ installazione “verso luoghi dove abitarsi”
Curatori: Giovanni Franco Testa – Elide Bono – Carmelo Iaria
L’installazione "verso luoghi dove abitarsi", arricchita  dalle opere create nei laboratori della prima tappa di Castelsardo, approda alla Mediateca del Mediterraneo di Cagliari.
Dal mare blu inchiostro appaiono terre, iuta tessuta e intessuta  ed emergono segni che si tramutano in legni e opere scultoree. L’installazione riparte questa volta integrando il suo carico di “suggestioni“ con i resti di una barca, ricordo di un viaggio e  del suo approdo sulle rive di una possibile speranza, in un tempo tanto lontano quanto vicino. La magia del poeta rinnova con la sua opera il potere di continuare a trasformare  in ogni istante l’impossibilità in vita, lo spazio in Luogo dove ogni fine accoglie e contempla un nuovo inizio

h 17,30 – 19,00 Laboratori creativi rivolti a tutti:
laboratorio di tessitura “Un filo una storia”
laboratorio di collage “Dai frammenti di carta al racconto”
Curatori: Elide Bono e Gisa Perra
Fare e immaginare insieme, anche senza avere competenze e capacità artistiche, ascoltando il proprio desiderio di giocare e di immaginare: un momento per fermarsi a costruire, con la tessitura e il collage, lasciando una propria creazione, una impronta nel percorso, contributo e testimonianza che viaggerà nel tempo e negli spazi, verso i successivi eventi.

9 novembre
h 17,00 – Performance itinerante con reading “Luci naviganti”
Regia di: Caterina Ferrara – Giovanni Franco Testa

“prendi le tue cose e parti questo viaggio non ha fine…”
Una performance itinerante immaginata per attraversare e integrarsi negli spazi esterni ed interni alla MEM, luoghi in cui la parola poetica prenderà corpo nei gesti e nell’azione teatrale, dando vita a quadri che accoglieranno e accompagneranno lo spettatore, insieme con gli attori, nel viaggio.

h 18,00 Presentazione del libro “Luoghi per non vivere esiliato” del poeta Norberto Silva Itza
Presentazione della raccolta poetica di Norberto Silva Itza “Luoghi per non vivere esiliato”, edita dal GRECAM in spagnolo, italiano e sardo, un’opera che racconta ed unisce due terre, la Sardegna e il Perù. Due luoghi lontani che intrecciano le loro trame antiche e sacre, così vicine e simili. Con la sua poesia Norberto Silva Itza ha “costruito un posto in qualsiasi posto…” dove abitare ed abitarsi e, ritrovando la forza nei simboli di queste terre, ha tenuto acceso un fuoco antico. Le sue poesie ci invitano oggi ad aprire lo sguardo verso orizzonti sempre più ampi, ad accogliere la dimensione universale della nostra vita e del nostro camminare: le sue parole indicano una strada e tante possibilità di direzione, verso il mondo e la sua umanità.

ULTIMI EVENTI

Roma (RM)
16 dicembre 2019
Cagliari (CA)
8 – 9 novembre 2019
Castelsardo (SS)
29 - 31 agosto 2019
2019© GRECAM - All rights reserved